spacer
Casavacanze autorizzazioni in un click
Puc Comune di Sapri
Informativa IMU
Tributi ON Web

Fatturazione elettronica comune di sapri

trasparenza comune di sapri

Accesso Civico

link

LinkMate Sportello telematico

Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche

Frecciarossa nel Cilento - Milano - Sapri

image

  

[ Vai all'archivio ]

 

  • 10.07.2017 - INTEGRAZIONE ORDINANZA 21/16 DEL 11.02.2016 AVENTE AD OGGETTO “DIVIETO DI ABBANDONO RIFIUTI E MATERIALI E DISCIPLINA CONFERIMENTO RSU CON MODALITÀ’ PORTA A PORTA”






  • 1. E’ fatto obbligo di conferire i rifiuti urbani esclusivamente nei termini e con le modalità previste dal sistema di raccolta differenziata “porta a porta” in vigore nel Comune di Sapri (Sa), secondo le modalità previste nell’allegato alla presente ordinanza aggiornato a Luglio 2017 pubblicato sul sito del Comune di Sapri: www.comune.sapri.sa.it ;

    2. E’ fatto divieto, nell’intero territorio comunale, di abbandonare e depositare rifiuti di qualsiasi genere sul suolo e nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee e comunque in luoghi diversi da quelli stabiliti per la raccolta dei rifiuti urbani ed al di fuori degli appositi contenitori;

    3. Il divieto di abbandono è esteso a tutte le imprese, Enti e attività che depositano, scaricano e abbandonano rifiuti e materiali, che sono anch’essi rifiuti, in siti non idonei.

    SI AVVERTE

    - che il mancato o il non conforme conferimento dei rifiuti ai servizi di raccolta differenziata attivi sul territorio comunale comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25 a € 500;

    - che per le violazioni delle disposizioni della presente Ordinanza ovvero per chi abbandona o deposita rifiuti o li immette nelle acque superficiali o sotterranee si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da € 300,00 a € 3.000,00; se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi la sanzione amministrativa è aumentata fino al doppio come previsto dal’art 255 comma 1 del D.Lgs 03/04/06 n. 152 e s.m.i.;

    - che, per chiunque insozzi le pubbliche vie sarà comunque applicata la sanzione minima di € 500,00, ai sensi dell’articolo 3, comma 6, della legge 15 luglio 2009, n. 94, recante «Disposizioni in materia di sicurezza pubblica»;

    DEMANDA

    Al personale della Polizia Municipale ed alle Forze di Polizia che ne abbiano titolo di vigilare sul rispetto della presente ordinanza e all’accertamento delle violazioni. Si invitano tutti i cittadini a collaborare al rispetto della presente ordinanza e a segnalare agli uffici competenti eventuali violazione della presente ordinanza. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, comma 4, Legge 241/90 e s.m.i., si comunica che avverso il presente provvedimento amministrativo è ammesso ricorso al TAR o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla sua pubblicazione.
    La presente ordinanza è resa nota al pubblico mediante pubblicazione all’Albo Pretorio per 30 gg. e pubblicazione sul sito del Comune di Sapri.






vert